No Borders

Il mercato turistico

scarica file pdf

Il turista ha la necessità di soddisfare determinati bisogni riguardanti la sua esperienza di viaggio e di soggiorno. Da questi bisogni deriva la domanda turistica, cioè la richiesta di acquistare beni e servizi turistici. Per far fronte alle necessità del turista, gli operatori del settore propongono una grande varietà di beni e servizi, che nel loro insieme costituiscono l’offerta turistica. La domanda e l’offerta turistica si incontrano nel mercato turistico.

Bisogno
Mancanza di qualcosa che sia indispensabile o opportuno, o di cui si senta il desiderio.

I bisogni possono essere:

  •  primari, indispensabili per la sopravvivenza.
  • secondari, che le persone soddisfano per raggiungere un più elevato grado di benessere.
  • terziari, sono i bisogni superflui.

Beni
I beni sono il mezzo attraverso cui le persone danno risposta a un bisogno. I beni si suddividono in due categorie.:
– beni materiali
– beni immateriali

Il bisogno turistico, l’esigenza di viaggiare per turismo, viene considerato un bisogno fondamentale. Il bisogno di viaggiare per turismo nasce dal desiderio di evadere dalla vita quotidiana, di divertirsi, di rilassarsi e riposarsi, di conoscere e di fare esperienze di culture, persone e luoghi nuovi

DOMANDA TURISTICA

La domanda turistica è rappresentata dall’insieme di tutti i beni e servizi richiesti dai turisti. Grazie ai nuovi stili di vita e all’uso di internet, il turista di oggi è sempre più informato e quindi sempre più esigente.

La domanda turistica ha quattro caratteristiche fondamentali:

  • è elastica, quando varia al variare dei fattori in grado di influenzarla(moda, prezzi, leggi, eventi particolari)
  • è infungibile, cioè non è sostituibile. Infatti, mentre per il turista del passato, ancora inesperto, un viaggio valeva l’altro, oggi il turista ha esigenze precise e diversificate, ed è meno disposto a sostituire i servizi e i prodotti da lui desiderati con quelli che gli vengono proposti in alternativa.
  • è stagionale e ciclica, quando i flussi turistici tendono a concentrarsi in determinati periodi dell’anno, sono più intensi nei giorni festivi e durante i periodi riservati alle ferie lavorative. Per questo è stagionale, legata alle condizioni climatiche e ciclica, legata al regolare ripetersi di particolari eventi. Ma la stagionalità negli ultimi tempi non è più unica ma dilatata nel tempo (destagionalizzazione)
  • è variegata, perché composta da tantissime caratteristiche ed esigenze diverse. Nessun viaggio è uguale ad un altro, esistono infinite destinazioni, e diverse modalità di spostamento.

OFFERTA TURISTICA

L’offerta turistica è l’insieme dei beni e servizi che gli operatori del settore propongono ai turisti per soddisfare i loro bisogni.
Si compone di:

  • trasporti, servizi di trasporto e infrastrutture dedicate.
  • ricettività e ristorazione (alberghi, ristoranti);
  • servizi complementari (poste, banche, farmacie, ospedali);
  • servizi per lo svago (spettacoli, sagre paesane, festival);
  • servizi di assistenza (guide turistiche, accompagnatori, animatori);
  • beni naturali e beni culturali;

L’offerta turistica presenta quattro caratteristiche:

  • composita, è formata da un insieme di beni e servizi distinti che danno vita ad un prodotto.
  • infungibile, non sostituibile.
  • intrasferibile, è legata strettamente all’ambiente, al paesaggio, al territorio e alle persone che lo abitano.
  • rigida, difficilmente può subire variazioni o cambiare.

295 Visite totali, 1 visite odierne