No Borders

This post has already been read 148 times!

Sempre in aggiornamento. Niente è come il giorno prima quindi fra qualche giorno si parte con qualche variazione.

Si parte per Abu Dhabi. Tre notti negli Emirati, una tappa non per il mare ma per questioni di biglietto e poi via per New Delhi, India. Lì starò qualche giorno anche per visitare il Tay Mahal, una delle sette meraviglie del mondo. Poi si va a Mumbai, devo scegliere se in treno o in aereo. Dipende da quanta voglia di stress potrò avere. Ancora qualche giorno a Mumbai, la vecchia Bombay, potrei anche visitare Hyderabad. Esiste anche la versione pakistana di questa città. Il visto per l’India ha una scadenza di un mese. Ne usufuirò per circa due settimane. Dopo si va in Malesia, nell’isola di Penang, a George Town. Ancora qualche giorno lì per poi andare a Taipei, dovremmo essere alla fine di luglio. Dopo Taiwan si va in Corea del sud, Seul, orientativamente la prima settimana di agosto. A metà agosto dovrei entrare in Giappone. Una settimana lì fra Tokyo e Kyoto e poi si ritorna in Italia da Singapore o Bangkok.

  •  Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti)
  •  New Delhi (India)
  •  Mumbai (India)
  • George Town (Penang, Malesia)
  •  Taipei (Taiwan)
  • Seul (Corea del sud)
  • Tokyo (Giappone)
  • Singapore
  • Bangkok

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.