No Borders

Sole e protesta a Santander

This post has already been read 4418 times!

Di nuovo in viaggio. Spagna del nord-ovest e Portogallo.
Pensavo di trovare più caldo dopo gli oltre trenta gradi siciliani ed invece Santander mi ha costretto a rimettere i jeans e scarpe chiuse che ormai da mesi non usavo più ma che avevo portato nello zaino stracolmo. Ma questo viaggio deve incontrare il caldo, soprattutto del Portogallo. Santander, bella città con una grande baia, un’altra bahia quindi ma anche tante proteste all’indomani della decisione del governo spagnolo presieduto da Rajoy di innalzare l’iva di tre punti percentuale e di sopprimere la tredicesima.
Il popolo spagnolo è sceso in piazza, ieri e anche oggi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

The site uses technical and analytical cookies and other tracking tools that collect basic user information (email). These cookies are strictly necessary for the functioning of this website. There are no profiling and marketing cookies and social media cookies on this website. By clicking on "I accept cookies" you accept these settings. if you don't agree you can click on "Decline". For further information it is possible to consult the Privacy Policy

Il sito utilizza cookies tecnici ed analitici ed altri strumenti di tracciamento che raccolgono informazioni di base dell’utente (email). Sono cookies strettamente necessari per il funzionamento di questo sito web. Non ci sono in questo sito web cookies di profilazione e marketing e cookies dei social media. Cliccando su “Accetto i cookie” accetti queste impostazioni. Se non sei d'accordo puoi cliccare su "Decline". Per ulteriori informazioni è possibile consultare Privacy Policy

Accept
Decline