No Borders

This post has already been read 2984 times!

Zuzu Angel

Zuleika Angel Jones, meglio conosciuta come Zuzu Angel (5 giugno 1921 – 14 aprile 1976), è stata una stilista brasiliano-americana, diventata famosa per essersi opposta alla dittatura militare brasiliana, dopo la scomparsa forzata di suo figlio Stuart. Zuzu è anche madre del giornalista Hildegard Angel.
Da bambina, Zuzu si trasferì a Belo Horizonte, poi a Bahia. La Cultura bahiana con i suoi colori hanno significativamente influenzato lo stile delle creazioni di Zuzu. Nel 1947, andò a vivere a Rio de Janeiro, capitale culturale del Brasile.
Nel 1950, Zuzu ha iniziato la sua attività di sarta, iniziando dalla confezione di abiti per i parenti stretti. All’inizio degli anni 1970, aprì un negozio a Ipanema, allo stesso tempo, comincia a esporre i suoi vestiti sulle passarelle americane. Nelle sue esposizioni di moda, ha sempre sfruttato la gioia e la ricchezza dei colori della cultura brasiliana, diventando celebre anche fuori dai confini brasiliani.
Nel 1970, suo figlio Stuart, un attivista contro il regime militare, fu fatto prigioniero e ucciso da agenti del DOI-CODI. Da allora in poi, Zuzu entra in una guerra privata contro la dittatura per il recupero del corpo del figlio, coinvolgendo l’Ambasciata degli Stati Uniti, il paese natale del suo ex marito e padre di Stuart. La battaglia si concluse con la morte Zuzu nel 1976 in un incidente stradale. Il corpo di Stuart, non fu mai trovato. La morte di Zuzu Angel è stata esaminata dalla Comissão de Mortos e Desaparecidos politicos (“Commissione sulla politica dispersi e presunti morti”) nel processo 237/96.
Il governo brasiliano ha poi ammesso che lo Stato è stato coinvolto nella sua morte.
In omaggio a Zuzu Angel, e alle altre madri che non hanno potuto seppellire i propri figli, Chico Buarque ha scritto la canzone “Angelica ” nel 1977.
Il Tunnel Dois Irmãos, che collega Gávea a São Conrado, lo stesso luogo dove si schiantò l’auto Zuzu, è stato a lei rinominato.
Nel 2006, un film basato sulla vita di Zuzu Angel è stato pubblicato in Brasile. Il personaggio del titolo è stata interpretata da Patricia Pillar. (fonte wikipedia english)

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.