No Borders

WebMarketing

Il Web Marketing è quell’insieme di strumenti, tecniche e metodologie di marketing “non convenzionali” utilizzati/e per la promozione di una marca e/o prodotti e servizi attraverso la rete internet. Esso include l’uso di social media, motori di ricerca, blogging, video e email. Normalmente le attività di web marketing si traducono prima nella pubblicazione di un progetto web, poi nella realizzazione e promozione di un sito internet.

Esso nasce con l’avvento delle tecnologie digitali e si compone di una parte strategica che muove i suoi passi dalla profonda conoscenza del consumatore  ovvero dal target di riferimento e di una parte operativa che utilizza i vari strumenti messi a disposizione dalle nuove tecnologie per promuovere brand, prodotti e servizi su Internet.
Il web marketing dal lato operativo si realizza attraverso una serie di strumenti web quali sito web, social media, campagne a pagamento, posizionamento sui motori di ricerca.

Il turismo è un settore strategico in Italia ed è stato anche uno dei settori maggiormente trasformati dalla diffusione di internet. È un mercato che in Italia vale oltre 55 miliardi di euro, con una crescita del 4% rispetto al 2016.  Questa crescita in gran parte è alle attività di marketing online (web marketing turistico).

L’adozione da parte delle Strutture ricettive di strumenti e strategie web marketing come le campagne pubblicitarie online e l’invio di email promozionali ai clienti ha ad es. aumentato le prenotazioni dirette a scapito dell’intermediazione offerta dalle Online Travel Agency (OTA). Anche le Agenzie viaggi hanno iniziato ad innovarsi investendo in un CRM e ad utilizzare strumenti digitali per la promozione e il customer care. Ulteriori benefici al settore potrebbero pervenire dal saper sfruttare i vantaggi offerti dall’applicazione di big data analytics, intelligenza artificiale e realtà aumentata.

Il web marketing strategico è la traduzione del marketing strategico applicato al web.
Le aziende al giorno d’oggi non possono prescindere dall’avere un approccio di web marketing strategico. L’evoluzione della tecnologia ha disegnato un nuovo web, visto come piattaforma concreta di generazione di opportunità commerciali.

Il sito web diventa il principale canale di comunicazione.

Differenza tra web marketing e marketing tradizionale

Il web marketing differisce dal marketing tradizionale principalmente per il fatto che utilizza canali e metodi che permettono di monitorare e analizzare ogni attività di marketing attuata. La misurazione ed analisi in continuo dei risultati dell’attività di monitoraggio svolta permette al web marketer di capire in tempo reale cosa funziona e cosa no e, se necessario, apportare correzioni alla strategia di web marketing implementata.

Quali sono i vantaggi offerti dal Web marketing?

I vantaggi offerti dal marketing online rispetto al marketing offline.

  • Costi ridotti: usare internet per connettersi con il proprio target clienti è meno costoso rispetto ad una promozione attuata tramite i media tradizionali quali tv, radio, carta stampata,
  • Alta focalizzazione: il web marketing consente attraverso gli Analytics e vari tools di targettizzare i clienti con precisione non solo in base a caratteristiche demografiche, ma anche psicografiche ed emozionali (cioè sulla base di interessi, valori, caratteristiche personali ecc.).
  • Analytics: il web marketing facilita il conseguimento di risultati statistici senza il sostenimento di costi extra.
  • Opzioni multiple: gli strumenti di advertising sono diversificati e includono pay-per-click advertising, email marketing e integrazioni di ricerche locali (come Google Maps).
  • Misurabilità e facile misurazione del ROI: uno dei maggiori vantaggi offerti da Web marketing deriva dal suo essere misurabile. A differenza dei media tradizionali è infatti possibile sapere quanti visitatori hanno cliccato su un banner, quali pagine hanno visitato, per quanto tempo vi sono rimasti e molto altro ancora. Il marketer può così misurare facilmente il ritorno sugli investimenti (ROI) della campagna promozionale attuata. A seconda dei risultati ottenuti egli potrà così dirottare quote di budget verso i canali web più profittevoli risparmiando così tempo e danaro.

Perché investire nel web marketing?

Investire nel web marketing permette una crescita del proprio business. Altre motivazioni derivano dalla possibilità di:

  • Costruire connessioni profonde con i propri clienti: se utilizzato strategicamente, il web marketing consente di creare nel consumatore fiducia verso i propri prodotti e servizi e rafforzare il proprio brand.
  • Raggiungere un vasto numero di consumatori: i media tradizionali hanno una diffusione localizzata mentre l’internet marketing ha una diffusione globale. Clienti non raggiunti dai media tradizionali possono così mostrare interesse nel visitare un sito e diventare clienti attraverso il web marketing
  • Integrare il web marketing nella strategia di business: Il web marketing affianca, ma non sostituisce, le strategie di promozione/vendita tradizionali e le analisi di mercato offline. L’integrazione di strategie online e offline, e l’utilizzo di strategie Multichannel sono due fattori di successo.
  • Aumentare notevolmente la notorietà del brand (brand awareness): un sito web con il giusto web design, responsive, di facile usabilità e con contenuti di qualità è uno straordinario strumento di brand building. Offrire al proprio target clienti le informazioni e le risposte che cercano permette di rafforzare la fiducia nel brand e aumentare i contatti (lead).
  • Coltivare le relazioni esistenti attraverso appropriate azioni di Pubbliche Relazioni Digitali o Digital Pr. Un buon Pr può essere molto più efficace e meno costoso di una campagna pubblicitaria

 

Tipi di Web Marketing

Vi sono diversi tipi di web marketing (ne sono stati contati più di 50) con i quali il web marketer può connettersi e coinvolgere i clienti acquisiti o potenziali. Alcuni di essi lavorano da soli, nella maggior parte dei casi congiuntamente ad altri. Di seguito una breve descrizione dei principali

  • Search Engine Optimization (SEO): è il processo di guadagnare traffico e visibilità sui motori di ricerca in modo gratuito dal posizionamento organico di parole chiave pertinenti o keyword (SEO)
  • Search Engine Marketing (SEM): è il processo di guadagnare traffico e visibilità sui motori di ricerca attraverso l’acquisto di pubblicità a pagamento su piattaforme come Google Adwords.  Altri nomi che identificano i canali a pagamento sono online advertising e pay-per-click (PPC) marketing
  • Display Advertising: riguarda l’uso di banner pubblicitari ed altri formati grafici come pop-up, buttons e rich media all’interno di un contenuto di interesse dell’utente in cui promuovere un prodotto/servizio
  • Content Marketing: riguarda la creazione e distribuzione di contenuti di qualità capaci di stimolare interesse, interazione e condivisione
  • Social Media Marketing (SMM): riguarda l’uso di piattaforme social media per la promozione di prodotti e servizi
  • Email Marketing o Direct Marketing (DEM): riguarda l’invio diretto di messaggi commerciali a gruppi di persone attraverso l’email
  • Referral Marketing: riguarda l’uso di canali web per incoraggiare i consumatori a raccomandare prodotti e servizi ai loro amici e familiari
  • Affiliate Marketing: è uno strumento di promozione pubblicitaria che si basa sui risultati che gli affiliati riescono ad ottenere
  • Inbound Marketing: è una forma di marketing nella quale a differenza del marketing tradizionale, l’audience va conquistata fornendo contenuti interessanti e utili per il target di riferimento
  • Mobile Marketing: è una forma di marketing che avviene attraverso strumenti o network di connessione mobile (smartphone, ipod, ipad, tablet, netbook)
  • Local based marketing: è una forma di web marketing che integra la comunicazione su dispositivi portatili con servizi/prodotti su base locale
  • Web analytics: è la scienza della misurazione dei dati web e riveste un ruolo di centrale importanza per ogni azione di Imbound Marketing, per la pianificazione della Digital Strategy, e per attuare miglioramenti continui alle attività di Web marketing in corso

 

Stumenti di web marketing

Vi sono numerosi strumenti web marketing a disposizione del web marketer per raggiungere gli obiettivi prefissati, tra i principali ricordiamo:

  • Sito web o sito internet: è una struttura di documenti ipertestuali più un database che risiede su un server web di una società di hosting. Un design curato, contenuti di qualità ottimizzati per i motori di ricerca (seo copywriting) e organizzati in modo da assicurare all’utente la massima usabilità sono elementi caratterizzanti. altra importante caratteristica, deve essere responsive, cioè adatto alla visione da mobile e con diversi sistemi operativi (android, IOS, windows)
  • Social network: sono piattaforme tecnologiche che consentono agli utenti di condividere contenuti testuali, immagini, video e interagire tra loro. Social media come Twitter, Facebook, LinkedIn e Pinterest offrono alle aziende enormi opportunità per connettersi con i clienti.
  • Newsletter: sono dei contenuti informativi riguardo le proprie attività che aziende, Organizzazioni ed Enti inviano con periodicità al proprio target audience.
  • Chat: benché poco utilizzate per fare web marketing queste piattaforme web permettano una comunicazione diretta tra persone in tempo reale
  • Forum: simili ai blog, differiscano da questi per la possibilità oltre che di lasciare commenti anche di iniziare nuove discussioni in linea con le tematiche del forum
  • Feed RSS: è un servizio online che si occupa di informare un utente sui nuovi contenuti di un sito web senza che questi debba ritornare periodicamente a visitarlo.
  • Campagne di Facebook adv: sono campagne di advertising che si pagano soltanto a click avvenuto, nelle quali si comprano degli spazi su profili estremamente targettizzati

 

Digital Marketing e Web marketing: definizione e differenza.

Il digital marketing si definisce come l’insieme delle strategie e attività con le quali vendere prodotti e servizi attraverso le moderne tecnologie digitali tra le quali assume particolare importanza Internet. Il web marketing rappresenta un sottoinsieme del più ampio digital marketing ed inquadra tutte le attività relative alla promozione e vendita di prodotti tramite Internet. Nel Digital Marketing assumono importanza ogni tipologia di medium digitale compreso il display advertising ed il mobile marketing.

il metodo è fondamentale nel Web Marketing.

Accompagnare le imprese ad intraprendere una strada di un corretto posizionamento con il web marketing strategico significa lavorare con un metodo dai passaggi chiri e definiti, da rispettare rigorosamente:

  1. Ricerche e analisi della concorrenza
  2. Definizione di un template grafico su cui basare l’architettura di sito
  3. Costruzione dei contenuti del sito in ottica marketing oriented
  4. Indicizzazione del sito basata su parole chiave selezionate dopo un’attenta analisi dei contenuti
  5. Attività di promozione tramite social media

Il web marketing strategico diventa tale nel momento in cui ogni singolo obiettivo viene analizzato e vengono definite azioni e metriche di misura del risultato. In questo caso il web marketing strategico può essere espressione di una strategia web ponderata e con buone probabilità di successo.

Il primo principio del web marketing.

Esiste una regola fondamentale nel web marketing che consiste nel Provare, Analizzare e Riprovare. Infatti nel mondo del web marketing è necessario che ogni progetto sia basato su obiettivi e parametri di analisi dei risultati in modo da definire la migliore strategia e realizzare il proprio sito web o aspetti del web marketing in modo realmente efficace.

Strumenti web marketing: dalla strategia web alla pratica.

Per implementare in modo efficace una strategie web è necessario possedere una competenza multidisciplinare e la conoscenza di una ampia gamma di strumenti di web marketing a disposizione.

Gli strumenti web marketing possono essere riassunti in breve nelle seguenti macro aree:

  • CMS, software per la gestione del sito. La sua conoscenza profonda è fondamentale per creare progetti “usabili” ed “originali” oltre che per l’implementazione delle diverse attività legate al posizionamento del sito web nei motori di ricerca;
  • strumenti web professionali per l’indicizzazione dei siti web (SEO). Una serie di tools che servono ad aiutare l’esperto di indicizzazione nei motori di ricerca a valutare le aree di intervento ed avere una agevole misura dei risultati;
  • strumenti web per il Search Advertising come Google Adwords, ossia per realizzare campagne a pagamento nei motori di ricerca per uscire tra i primi come risultato di ricerca sponsorizzata;
  • creazione e gestione di programmi di DEM e Newsletter. Anche in questo caso sono software cloud che permettono di ottenere campagne efficace e di gestire agevolmente anche database molto grandi;
  • strumenti web per la gestione dei Social Media (Facebook, Instagram, Twitter, Google+,…). Non soltanto software per la pubblicazione ma anche per la misurazione dei risultati e della crescita della reputazione on line;
  • strumento web per l’inbound marketing in grado di trasformare un sito da vetrina a fonte di attrazione di nuovi contatti.

Come misurare i risultati delle strategie web per capire lo stato di salute delle proprie attività di web marketing?

Un vantaggio esplicito del web marketing è rappresentato dalla possibilità di avere a disposizione strumenti web per misurare i risultati sotto diversi aspetti. In base agli obiettivi e alle strategie web è possibile costruire specifici criteri di misurazione dei risultati ottenuti. Oggi la disponibilità di software gratuiti (anche di Google) permette a tutti di poter facilmente indagare il comportamento del visitatore sul sito web e comprendere quali sono gli aspetti da migliorare ed integrare.

Google Analytics: come misurare i risultati di web marketing

Google Analytics è un software gratuito da installare sul sito attraverso un codice e consente di monitorare ogni singolo aspetto di cosa accade sul sito. Ad esempio è possibile conoscere da dove provengono i visitatori, quali sono le pagine più visitate, quando tempo restano sulla pagina e tanti altri aspetti anche molto sofisticati. Google Analytics è un compagno naturale per la realizzazione di un sito web efficace e consente all’imprenditore ed al web marketing manager di avere una chiara visione dei risultati che può produrre.

Search Console: per comprendere lo stato di salute del proprio sito web e delle attività di web marketing

Search Console è il software gratuito di Google indispensabile per i webmaster e per i web marketing manager che vogliono tenere sotto controllo lo stato di salute del proprio sito web. Infatti tramite Search Console si possono indagare quali pagine sono state indicizzate, quali presentano problemi, se il sito è stato penalizzato ed altro. Con riferimento alle keywords con le quali si arriva sul sito è possibile integrare Search Console con Google Analytics ed avere in un unico strumento una gamma di informazioni complete.

Le nuove figure gestionali nel mondo del web marketing.

Il web marketing in azienda presuppone la definizione di nuove figure lavorative con diversi livelli di responsabilità. Il ruolo del Web Marketing Manager è una posizione all’interno dell’organigramma aziendale in forte crescita e supervisione l’intera attività di web marketing: dalla costruzione del sito web all’implementazione di tutte le operatività di web marketing strategico. Le aziende saranno sempre più digitali e la loro esistenza è legata all’implementazione delle strategie di web marketing con l’ausilio di professionalità preparate che si dividono i loro rispettivi compiti.

Il nuovo organigramma delle figure di marketing nelle aziende digitali.

Se nel marketing tradizionale abbiamo ruoli e funzioni legate alla gestione del brand, del prodotto o servizio, dei canali distributivi e della comunicazione anche nel settore del web marketing possiamo delineare figure con ruoli e compiti specifici:

  • Web Marketing Manager: responsabile di tutte le attività strategiche ed operative di Web Marketing di un’azienda;
  • Web Marketing Assistant: collabora con il Web Marketing Manager alla realizzazione delle attività di marketing operativo;
  • Social Media Manager: riporta direttamente al Web Marketing Manager ed è responsabile di tutte le attività realizzate attraverso facebook, linked in, instagram e gli altri social media per lo sviluppo della brand reputation aziendale, dell’awareness e delle campagne social;
  • Experience Designer: specializzato nella creazione di interfacce digitali relativamente a siti web, app ed altri sistemi digitali. Riporta al Web Marketing Manager.
  • Content Manager: lavora in team con le altre figure ed è coordinatore nella creazione dei contenuti in base agli obiettivi prefissati. Riporta al Web Marketing Manager.

61 Visite totali, 1 visite odierne