No Borders

Tramonto su Cuba

This post has already been read 29 times!

Finalmente qualcuno che sa, che mette in chiaro come stanno le cose. La verità su Cuba e sulla vita dei cubani. Sulla farsa di questa revolución che si è dimostrata una dittatura a tutti gli effetti. Una oligarchia. Dove i nipoti dei rivoluzionari vanno a studiare negli USA. Eppure, non ci voleva molto. Bastava studiare come ha detto il Prof. Zanatta ma aggiungo anche conoscere cubani, andare a Cuba, intervistare le persone. Entrare anima e corpo nell’argomento Cuba. Quello che ho fatto anche io, da qualche anno a questa parte, leggendo tutto ciò riguardasse Cuba, ascoltando la sua musica quella storica ma anche quella rivoluzionaria dei nostri giorni. Sui social venivo preso in giro da pseudo intellettuali comunisti, come se mi fossi inventato tutto ciò che denunciavo. Peraltro molte informazioni te le dà proprio il regime dai suoi siti istituzionali, per esempio sugli scambi commerciali di Cuba. Quelli del regime, Internet non l’hanno mai imparato a gestire. Un aspetto mi sento di sottolineare. Il ruolo dei giovani. Esattamente a Cuba ho parlato con tanti di loro. Come ha detto il Prof. Zanatta, ai giovani non frega nulla di Che Guevara e compagnia, vogliono vivere liberi. Sul tema degli intellettuali, anche io mi sono spesso interrogato e finivo per pensare che fossero solo ignoranti sul tema. Poi ho pensato che semplicemente ammirassero la dittatura. Speriamo sia l’inizio di una vera rivoluzione, della libertà. Grazie a Economia Italia per questo video. (https://www.youtube.com/watch?v=6cY9Z6MFupM)

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.